Il cammino interiore

Ogni un cammino può essere visto come un viaggio interiore. Il viaggio interiore è più come un’esplorazione di un territorio sconosciuto dove in ogni luogo e in ogni momento viviamo l’apertura al nuovo, insieme ad un senso di disorientamento; è … continua…

Il Viaggio

Sono una viandante di questa vita come tutti. Fin dalla giovinezza, ho sempre sentito l’anelito alla ricerca. Le suore del catechismo, fin da piccola mi guardavano con simpatia ma anche con una certa preoccupazione perché sapevano che ad ogni incontro … continua…

Il cammino: analogia con la vita – Premessa ai successivi contributi

Da anni, il gruppo Lavora su tematiche esistenziali, che lo riguardano da vicino, perché esprimono il percorso della vita di ognuno. Ecco che periodicamente, ci ritroviamo in un abbraccio comunitario per donarci reciprocamente, esperienze, emozioni, intimità, pensieri, domande, risposte. Insieme … continua…

La vita, l’amore, la morte

Durante il nostro ultimo incontro amalino abbiamo trattato  in modo intimo della tematica della morte. Ne sono emersi pensieri, emozioni, racconti di esperienze personali. Ne è scaturito questo articolo scritto da Sandro,  diviso in due parti. Siamo sicuri che ad … continua…

Undicesima fatica di Ercole

Cari tutti, l’undicesima fatica inizia con la potente affermazione: “la singola fiamma deve accendere le altre quarantanove”. (7×7, un lambdoma). Questa volta Ercole, ormai realizzato ha la possibilità di ritornare sui suoi passi per aiutare i fratelli in cammino, portando … continua…

Tratto da “Le sette stagioni”…

Queste sono riflessioni condivise in una serata pubblica come analogia con le stagioni della vita. Chi c’era forse se le ricorda. E’ una testimonianza personale di Sandro, per chi vuole, potrebbe portare a qualche riflessione. “Ogni giorno che passa è … continua…

La Nona fatica di Ercole

Cari tutti, eccoci arrivati alla nona fatica. Nella precedente fatica Ercole, figlio dell’uomo e figlio di Dio ha superato il serpente dell’illusione. Ormai, liberati dalla paura, generata dall’ignoranza e dall’illusione della separazione riesce a superare l’annebbiamento dell’emotivo (astrale) quindi dagli … continua…