AMA2 dopo il Convegno AMA/Eleusi

gruppo di lavoroTra pochi giorni, i partecipanti di AMA2, si incontreranno per il consueto lavoro di formazione permanente.

Sappiamo di voler condividere l’esperienza che alcuni di noi hanno vissuto al convegno del maggio 2016.

Già ieri, nel gruppo dell’affettività, i primi semi si sono distribuiti, ed i primi germogli,  colti con gli echi di un suono che i tre gruppi AMA hanno diffuso. Quindi, Gratitudine e nuovo impulso per un costante e rinnovato impegno. In realtà, durante il convegno, son stati espressi molti concetti, non tutti sono passati nelle maglie della nostra mente, ma la nostra coscienza, attraverso il pensiero intuitivo ne ha colto l’essenza.

Se il nostro mentale concreto esige di comprendere di più, è naturale.

Con pazienza ed impegno troveremo il modo di approfondire molte cose. Iniziamo per ora a condividere tutto ciò che ha “risuonato” in ciascuno di noi, in tutta semplicità. Ne potranno emergere pensieri, osservazioni, domande, approfondimenti.

Siamo una squadra tripartita: Torino, Brescia e La Spezia. Ognuno con la propria specificità, i propri colori che diventano ogni giorno sempre più brillanti. Forse non ce ne rendiamo conto, ma quello che è stato creato porta in sé un potenziale meraviglioso. Dobbiamo solo realizzare che ogni creatura richiede “cura”, “dedizione”, “alimentazione”. Dissotterriamo quindi i nostri talenti. Ognuno di noi può esprimersi. Mettiamo in comune le nostre risorse. Dimentichiamo i nostri piccoli limiti e facciamo emergere le nostre potenzialità.

Alimentiamo quel fuoco che al Convegno visibilmente ardeva al centro della stanza. Ormai lo sappiamo che quel fuoco arde nei nostri gruppi, nei nostri cuori. Proteggiamolo, alimentiamolo!

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento