Amicizia

Durante l’ultimo incontro, il gruppo si è confrontato sul valore dell amicizia, sono emersi tanti punti di vista, tanti ricordi, tanti vissuti, tante emozioni. Ci siamo ripromessi di lavorare su questa tematica.
Ognuno di noi scriverà sul suo libricino magico i nomi di tutte le persone che nella nostra vita hanno avuto un valore affettivo, amori, amicizie… di ogni tipo. Una sorta di retrospezione affettiva. Cercheremo di comprenderne la qualità… e ci confronteremo… come sempre arricchendoci di nuove consapevolezze.
In merito  a questo scrivo:
A proposito di amicizia
Quando ero in quinta elementare, la maestra ci disse: “Quest’oggi, quando tornate a casa, fatevi dare un fagiolo e mettetelo in un po’ di cotonina bagnata. Poi guardate che cosa succede nei giorni successivi”.index amicizia
All’inizio non successe nulla. Ogni giorno andavo a guardare. Poi dal fagiolo incominciò a uscire un piccolissimo germoglio. “Ricordatevi di aggiungere un po’ d’acqua”, disse la maestra. Il germoglio cresceva. A un certo punto spuntarono delle foglioline. “Ora mettete il germoglio in un vaso di terra. Lasciatelo crescere. Continuate a prendervene cura”. Il germoglio continuava a venir su. “Ora mettete un’asticella, così la pianta ha un sostegno”. Insomma dopo qualche settimana la pianta era stata trasferita in giardino e aveva prodotto decine di altri fagioli. A me pareva un miracolo.
Molti anni dopo, durante il mio apprendistato in psicoterapia, un insegnante mi disse: “L’attenzione dà vita”. Le nostre emozioni, i nostri pensieri, non sono pezzi di materiale inerte. Non sono eventi psichici inevitabili, ma processi viventi. Se noi diamo loro attenzione, crescono. E noi possiamo scegliere a che cosa vogliamo dare attenzione, e a che cosa non darla.
L’attenzione soprattutto quando è data consciamente nutre e fa crescere.
Mi venne in mente il fagiolo delle elementari.
Le relazioni significative, le amicizie, gli amori, come tutte le situazioni della vita, vanno curate, alimentate, aggiornate ristrutturate. Se ci pensiamo, facciamo così con un giardino, una casa, una professione. LE RELAZIONI sono entità vive… vanno gestite  come il fuoco è costantemente alimentato, così le nostre relazioni richiedono attenzione, cura. Anche questa è una scelta possibile. Pensiamoci.

 

 

 

 

 

 

 

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

4 risposte a Amicizia

  1. AMICIZIA. ” Gli amici veri ci sono sempre, come il sole; anche quando è dietro alle nuvole, sai che c’è “

  2. Gianna S. dice:

    L’amicizia ci perfeziona e ci arricchisce.

  3. annaz dice:

    Un noto proverbio dice che chi trova un amico, trova un tesoro e in queste parole risiede una grandissima verità perché la vera amicizia è un tesoro dal valore inestimabile, un dono straordinario che incide positivamente sulla nostra vita.
    Nel mondo virtuale capita che l’amicizia diventi un mezzo per misurare l’importanza di una persona e si intraprende una vera e propria corsa alla ricerca di offerte e accettazioni di amicizia: più amici hai più eccelli e tutto ciò diffonde un messaggio scorretto, basato sulla competizione e sull’ipocrisia.
    Infatti tutte queste persone spesso non si conoscono fra loro, le condivisioni sono zeppe di banalità, si mettono in piazza fatti privati poco degni di considerazione e sembrerebbe che tutti sappiano tutto di ognuno.
    Ma, in verità, le cose realmente importanti non vengono discusse perché è impensabile che si possano condividere con questi amici fittizi problemi veri, difficoltà, dolori, gioie.
    Il valore più importante dell’amicizia è sicuramente il supporto reciproco, basato sulla conoscenza dei propri e altrui limiti e potenzialità, perché nella vita si alternano periodi luminosi e periodi bui, con gli amici vicini diventa più facile affrontare le contrarietà e i dolori, che sembrano diminuire se riusciamo a sfogarci con qualcuno che ci comprende sopportando le nostre lamentele e supportandoci senza giudicarci.
    La grande importanza dell’amicizia è dunque quella di avere qualcuno che possa gioire quando noi gioiamo e piangere quando noi piangiamo, qualcuno che ci stia accanto senza nulla chiedere.
    Ma dobbiamo anche essere pronti a fare altrettanto perché l’amicizia richiede impegno e sforzo per essere sempre pronti a dare aiuto quando ce n’è bisogno o quando qualcuno ce lo chiede e non può risolversi in un dare per avere perché in questo modo diventerebbe un tristissimo mercato di sentimenti.
    La vera amicizia è quella che ha la costanza di resistere attraverso qualunque difficoltà e quindi possiamo dire, con Cicerone, che “Togliere l’amicizia dalla vita è come togliere il sole dal mondo”.

  4. Maria Grazia dice:

    AMICIZIA…. una parola che raccoglie un insieme di emozioni, da quelle allegre a quelle tristi. L’Amicizia è quanto di più prezioso si possa avere, e non serve che l’Amico sia sempre al tuo fianco ogni istante, ma che ci sia, quando veramente si ha bisogno. L’Amicizia è empatia, coinvolgimento, complicità, semplicità, certezza. Un Amico riesce a capire, attraverso una semplice parola, un semplice sguardo, quello che ti attanaglia o che ti rende felice. L’Amicizia ti ispira, ti scuote.
    L’Amicizia…. che Grande cosa E’ !

Lascia un commento